Medicina
 

Ra*****grafie e danni dna ... *******

PANDEMO 21 Feb 2017 15:18
per mimmo il ra*****logo o qualche epserto....

leggo che per prevenire dani al dna inevitabili facendo le
ra*****grafie , consigliato prendere la MELATONINA .

vi riuslta ? protegge davvero ? basta compessa da 1 mg o poco ?

e si dovrebbe perendere anche prima dell'esame o basta solo dopo ?

grazie


pS quali altri esami oltre agli RX creano danni al dna, TAC ? PET ?
Mimmo De Nile 21 Feb 2017 18:51
> leggo che per prevenire dani al dna inevitabili facendo le
> ra*****grafie , consigliato prendere la MELATONINA .

In effetti ... ci sono studi che sembrano dimostrare un effetto
protettivo esercitato dalla melatonina per quanto riguarda i danni da
radiazioni ionizzanti.
Ne ho sentito parlare anch'io.

> vi risulta ? protegge davvero ?

Che io sappia, la melatonina esercita un effetto antiossidante.
Non devi però attribuirle capacità stupefacenti.
Male non fa :)
Ma meglio di tutto è il buon senso ed il principio di precauzione:
valutare, cioè, con attenzione il rapporto costo/beneficio, evitare
esami ra*****logici alle donne in gravidanza e limitarli in età
pediatrica, esigere la ******* degli organi sensibili *******
cristallino, tiroide, ipofisi ...).
Cercare possibili alternative.
Attenersi ai protocolli ed evitare le indagini non appriate.
Per esempio, una semplice ra*****grafia, mai ti darà notizie, circa
un'eventuale ernia discale ...
Ecc. ecc.

> basta compessa da 1 mg o poco ?

Dovrebbe bastare. Io assumo la melatonina a cicli. La prendo per certi
periodi e la dismetto per altri (lo adopero per regolarizzare il ritmo
sonno/veglia).

> e si dovrebbe perendere anche prima dell'esame o basta solo dopo ?

Confesso di non essere del tutto al corrente. Visto che la melatonina
non ha grosse controindicazioni ed è un semplice integratore, direi che
puoi prenderla, prima e dopo. O iniziarla dopo e proseguire.

> pS quali altri esami oltre agli RX creano danni al dna, TAC ? PET ?

Tutti quelli che si basano sulle radiazioni ionizzanti: RX, TAC, PET e,
in generale, esami scintigrafici.
Non l'ecografia o la RMN: ma con quest'ultima, ci andrei cauto lo
stesso, per lo meno per quanto concerne il gadolinio (il mezzo di
contrasto ampiamente usato in risonanza magnetica) per la sua non
trascurabile nefrotossicità e per la capacità di acummulo.
Ma questo è un altro discorso

--
Mimmo
Medico, specialista in Ra*****logia
PANDEMO 22 Feb 2017 11:49
ottimo e abbondante !


PS sentito della melatonina del prof. Piepaoli con zinco
che fa' il picco notturno ?

Links
Giochi online
Dizionario sinonimi
Leggi e codici
Ricette
Testi
Webmatica
Hosting gratis
   
 

Medicina | Tutti i gruppi | it.scienza.medicina | Notizie e discussioni medicina | Medicina Mobile | Servizio di consultazione news.