Medicina
 

Differenza tra dati Oculista/Optometrista e Lenti a Contatto

hooker55 2 Feb 2017 10:57
Ho effettuato queste misurazioni da un Optometrista
OD
sfero -4.75 cilindro -0.50 asse 100°
addizione +3.00
vicino -1.75 cilindro -0.50 asse 100°

OS
sfero -5.00 cilindro -0.75 asse 155°
addizione +3.00
vicino -2.00 cilindro -0.75 asse 155°

da un ottico mi hanno dato delle lenti a contatto giornaliere
OD -5.00 max add +2.50
OS -4.75 max add +2.50
Non capisco perchè non sono un esperto,ma la correzione per vicino
"Presbiopia" perchè è diversa?
Mi avevano detto che mi davano lenti progressive,ma esistono lenti a
contatto morbide progressive?
grazie a tutti
ciao
Giacobino da Tradate 2 Feb 2017 20:28
Il 02/02/2017 10:57, hooker55 ha scritto:

> Ho effettuato queste misurazioni da un Optometrista
> OD
> sfero -4.75 cilindro -0.50 asse 100°
> addizione +3.00
> vicino -1.75 cilindro -0.50 asse 100°
>
> OS
> sfero -5.00 cilindro -0.75 asse 155°
> addizione +3.00
> vicino -2.00 cilindro -0.75 asse 155°


> da un ottico mi hanno dato delle lenti a contatto giornaliere
> OD -5.00 max add +2.50
> OS -4.75 max add +2.50


> Non capisco perchè non sono un esperto,ma la correzione per vicino
> "Presbiopia" perchè è diversa?

semplicemente perche' nelle lenti a contatto "multifocali" commerciali
il massimo potere correttivo "da vicino" e' +2.5, mentre a te servirebbe
una correzione da vicino +3.0. Ti hanno dato la approssimazione migliore
in commercio.

La correzione positiva ("da vicino") nel caso delle acuvue credo che
esista in tre gradazioni (+0.5, +1.5, +2.5) e ti hanno dato quella piu'
potente.

Non e' la mezza *****ttria che fa la differenza, ma comunque, se vuoi,
puoi integrare con un occhiale da lettura di +0.5, che si aggiunge al
+2.5 della lente e arriva alla correzione da vicino prescritta.

in alternativa puoi alternare un occhiale fisso da -5.0 per lontano e un
occhiale fisso -2.0 per vicino.

Osserva che la lente a contatto corregge la miopia (lente sferica) ma
non corregge l'astigmatismo (lente cilindrica).

> Mi avevano detto che mi davano lenti progressive,ma esistono lenti a
> contatto morbide progressive?

Quella che ti hanno dato sono appunto lenti "progressive" o
piu'esattamente multifocali, con due gradazioni sferiche nella stessa
lente (ci sono due serie di cerchietti concentrici alternati con potere
rifrattivo -4,75 e -2,25) e l'occhio sceglie automaticamente attraverso
quale "sezione circolare" osservare.

Le vere lenti progressive in cui la rifrazione si modifica
continuativamente e progressivamente da lontano (in alto) a vicino (in
basso) sono quelle dell'occhiale, la lente da contatto e' una
approssimazione ottenuta con due poteri rifrattivi alternati.

Almeno, io l'ho capita cosi'.


--
Per un giacobinismo in salsa padana

Links
Giochi online
Dizionario sinonimi
Leggi e codici
Ricette
Testi
Webmatica
Hosting gratis
   
 

Medicina | Tutti i gruppi | it.scienza.medicina | Notizie e discussioni medicina | Medicina Mobile | Servizio di consultazione news.