Medicina
 

prevenzione otite in piscina

Francesco Da Riva 5 Ott 2016 10:13
Ciao,

purtroppo ho un problema al c*****e auricolare a seguito del quale rimangono
molto spesso residui di acqua al suo interno, inoltre ho una pelle abbastanza
delicata. L'effetto combinato delle due cose è una notevole predisposizone alle
otiti se frequento piscine e soprattutto il mare.


Ora il problema è che io vorrei molto poterli frequentare, anche per motivi
familiari. Da qui la domanda: esistono dei metodi di prevenzione che possano
aiutarmi?

I tappi da bagno vorrei evitarli, sia perchè controversi sia per motivi
"estetici", avete dei suggerimenti?

Ciao
Francesco
didivu@alice.it 8 Ott 2016 09:23
Il giorno mercoledì 5 ottobre 2016 11:30:02 UTC+2, Francesco Da Riva ha
scritto:
> Ciao,
>

> purtroppo ho un problema al c*****e auricolare a seguito del quale rimangono
molto spesso residui di acqua al suo interno, inoltre ho una pelle abbastanza
delicata. L'effetto combinato delle due cose è una notevole predisposizone alle
otiti se frequento piscine e soprattutto il mare.
>
>

> Ora il problema è che io vorrei molto poterli frequentare, anche per
motivi familiari. Da qui la domanda: esistono dei metodi di prevenzione che
possano aiutarmi?


Se non vuoi usare i tappi, non esistono metodi di prevenzione, a parte indossare
una cuffia molto aderente e SOPRATTUTTO tenere la testa fuori dall'acqua:-)


Dopo il bagno una bella RISCIACQUATA alle orecchie con acqua calda e pulita,
tenere POI la testa inclinata da una parte e dall'altra, dando dei leggeri
colpetti sul padiglione auricolare, per facilitare la fuoriuscita dell'acqua e
poi asciugare accuratamente le orecchie.

Più di così non si può fare.

DDV
Max max 8 Ott 2016 23:52
Il 05/10/2016 10.13, Francesco Da Riva ha scritto:
>esistono dei metodi di prevenzione che possano aiutarmi?

Sì, esiste una pozione magica profilattica.
Soluzione 5% aceto acetico, 85% alcool
gocce per 5 minuti in ciascun orecchio dopo il bagno.
Si tratta di un galenico preparato in farmcia su ricetta medica.
In pratica l'alcool asciuga il c*****e auricolare ed è un blando
disinfettante, l'acido acetico ristabilisce il ph
tony pedi 26 Ott 2016 13:42
Il 08/10/2016 22:52, Max max ha scritto:
> Il 05/10/2016 10.13, Francesco Da Riva ha scritto:
>> esistono dei metodi di prevenzione che possano aiutarmi?
>
> Sì, esiste una pozione magica profilattica.
> Soluzione 5% aceto acetico, 85% alcool
> gocce per 5 minuti in ciascun orecchio dopo il bagno.
> Si tratta di un galenico preparato in farmcia su ricetta medica.
> In pratica l'alcool asciuga il c*****e auricolare ed è un blando
> disinfettante, l'acido acetico ristabilisce il ph

questa cosa dell'acido acetico ( normalissimo aceto ?????? ... ah no,
parli di preparato in farmacia, quindi deduco che sia un composto di
SOLO "acido acetico" senza i 'coloranti naturali' ed ALTRO contenuti se
fosse aceto di vino...)

dicevo ... all'aceto non c'avevo mai pensato, però ho l'abitudine ,
saltuariamente, QUANDO NE SENTO la necessità perchè le orecchie "mi
danno fasti*****" ... di imbibire il cotton fioc con alcool, che faccio
'cadere' nel condotto auditivo 'spremendo' il cotton fioc contro le
pareti del condotto

quella piccola quantità di alcool mi fa stare molto meglio ; constato
che, le volte in cui c'è un inizio di otite, di 'infiammazione', nel
momento in cui uso questo sistema le pareti si 'gonfiano', sento un
"friccicorìo" nell'orecchio, poi una sensazione di 'fresco' ( l'alcool
che evapora )... ed alla fine della fiera, il leggero fasti***** di quei
giorni svanisce . 'fasti*****' che a volte è solo una maggiore quantità
di cerume, secreto/formato naturalmente nell'orecchio "che ha problemi"
... oppure macchioline marroncine sul cotton fioc

ricordo che una 20ina di anni fa soffrivo di otite tutti gli anni al
sopraggiungere dell'inverno, un anno lieve, l'anno dopo un pochino di
più, 'curavo' solo coi rimedi "della nonna" cappello di lana anche in
casa quando ne sentivo la necessità, bevande ******* oppure 1-2 giorni di
antibiotici e STOP

il terzo anno , NON APPENA iniziai ad avere sentore di doloretti mi
'scocciai' , pensai "ma cavolo a nemmeno 30 anni e già soffro di otiti
ogni anno ... c'è qualcosa che non va" ( sia nell'orecchio e sia nel mio
comportamento)

e [finalmente ... dissi e direte voi lettori] mi decisi a farmi una
bella curetta con antibiotici opportuni per l'apparato auditivo (nulal
di che, semplicemente molto spesso gli antibiotici sono "ad ampio
spettro" e lessi SE tra i vari tipi di problemi l'antibiotico che mi
trovavo in casa fosse indicati ANCHE per l'orecchio) una settimana di
cura e da allora NESSUN PROBLEMA di otite

negli ultimi anni SOLO in periodi di casa più chiusa del solito (
persona anziana in casa e si arieggia poco), accumulo di umidità dovuta
anche a panni stesi in casa ad asciugare ... ho le orecchei che fanno il
puntino di marroncino sul cotton fioc ... alcool e via ... ma MAI otite
Gastroman 26 Ott 2016 17:10
tony pedi 13:42, mercoledì 26 ottobre 2016:

> oppure 1-2 giorni di
> antibiotici e STOP


che stupidata!



--
-.-
Francesco Da Riva 26 Ott 2016 18:14
Ciao,
Il giorno mercoledì 26 ottobre 2016 13:20:02 UTC+2, tony pedi ha scritto:
> casa quando ne sentivo la necessità, bevande ******* oppure 1-2 giorni di
> antibiotici e STOP


Grazie da parte di tutti quelli che hanno realmente bisogno di antibiotico e che
grazie a questo tipo di comportamenti trovano sempre meno antibiotici che
funzionano.

> e [finalmente ... dissi e direte voi lettori] mi decisi a farmi una
> bella curetta con antibiotici opportuni per l'apparato auditivo (nulal
> di che, semplicemente molto spesso gli antibiotici sono "ad ampio
> spettro" e lessi SE tra i vari tipi di problemi l'antibiotico che mi
> trovavo in casa fosse indicati ANCHE per l'orecchio) una settimana di
> cura e da allora NESSUN PROBLEMA di otite

Cio' li hai presi senza prescrizione medica?
Non vado oltre perchè mi scaterebbero degli insulti.

Ciao
Francesco
tony pedi 27 Ott 2016 00:52
Il 26/10/2016 16:10, Gastroman ha scritto:
> tony pedi 13:42, mercoledì 26 ottobre 2016:
>
>> oppure 1-2 giorni di
>> antibiotici e STOP
>
>
> che stupidata!
>
>
>

stupido tu che non hai COMPRESO che IO STESSO ero stato 'critico' verso
questo mio comportamento

ma lo capisci l'italiano ...

estrapolarne SOLO questa frase per 'dirmi' che sonos tupido ad aver
fatto ciò significa SLO voler dire " tu sei stupido" rrivolto a me

ma hai solo fatto TU la figura dello stupido perchè non hai colto che io
stesso ero stato critico verso questo mio comportamento che mi stava
portando a far diventare 'cronica' una affezzione , inizialmente da poco

era una 20ina di anni fa , e non sapevo che glii antibiotici vanno
assunti per almeno 5-6 giorni , come minimo ... SOLO quando realmente
necessario ... appunto al 3 anno, ai primi doloretti mi resi conto che
ERA NECESSARIO per non far acuire qualcosa che, per fortuna, era ancora
a livello embrionale ( ancora non cronicizzata)

e , SOPRATTUTTO, se non dici **** PERCHè *** secondo te sia una
stupidata NON aiuta il lettore occasionale ( durata trattamenti con
antibiotici almeno 1 settimana)

adesso capisco perchè questo ng non è seguito ... ci siete i "mastini"
delle case farmaceutiche che volete SOLO dire in continuazione " vai dal
medico" ... solo che così il NG diventa inutile ...

ah povera italia ... non capiscono nemmeno l'italiano figurati capire
l'italia
tony pedi 27 Ott 2016 00:54
Il 26/10/2016 17:14, Francesco Da Riva ha scritto:
> Ciao,
> Il giorno mercoledì 26 ottobre 2016 13:20:02 UTC+2, tony pedi ha scritto:
>> casa quando ne sentivo la necessità, bevande ******* oppure 1-2 giorni di
>> antibiotici e STOP
>
>
> Grazie da parte di tutti quelli che hanno realmente bisogno di antibiotico
e che grazie a questo tipo di comportamenti trovano sempre meno
antibiotici che funzionano.
>

idem come sopra ... ma leggete ???

ero poco più che ventenne ... non sapevo che gli antibiotici vanno
assunti per 1 settimana

>> e [finalmente ... dissi e direte voi lettori] mi decisi a farmi una
>> bella curetta con antibiotici opportuni per l'apparato auditivo (nulal
>> di che, semplicemente molto spesso gli antibiotici sono "ad ampio
>> spettro" e lessi SE tra i vari tipi di problemi l'antibiotico che mi
>> trovavo in casa fosse indicati ANCHE per l'orecchio) una settimana di
>> cura e da allora NESSUN PROBLEMA di otite
>
> Cio' li hai presi senza prescrizione medica?
> Non vado oltre perchè mi scaterebbero degli insulti.

eh ... vabbè ... buonanotte ... :D

>
> Ciao
> Francesco
>
Francesco Da Riva 27 Ott 2016 13:10
Il giorno giovedì 27 ottobre 2016 12:30:02 UTC+2, tony pedi ha scritto:
> ero poco più che ventenne ... non sapevo che gli antibiotici vanno
> assunti per 1 settimana

Nessun medico prescrive un antibitoico per uno o due giorni.

Il problema è non seguire una prescizione medica, a vent'anni si è decisamente
maggiorenni per cui perdonami se la trovo una scusa poco valida.

ampio
>>> spettro" e lessi SE tra i vari tipi di problemi l'antibiotico che mi
>>> trovavo in casa fosse indicati ANCHE per l'orecchio) una settimana di
>>> cura e da allora NESSUN PROBLEMA di otite
>
> eh ... vabbè ... buonanotte ... :D



Scusa da quello che si legge qui sopra hai ravanato tra gli antibiotici che
avevi in casa e hai deciso quale prendere di tua sponte, sempre senza
prescrizione.

Ho detto male in qualche punto?

Ciao
Francesco
Max max 29 Ott 2016 20:30
Il 26/10/2016 13.42, tony pedi ha scritto:

> parli di preparato in farmacia, quindi deduco che sia un composto di
> SOLO "acido acetico" senza i 'coloranti naturali' ed ALTRO contenuti se
> fosse aceto di vino...)

Ovvio.

> danno fasti*****" ... di imbibire il cotton fioc con alcool, che faccio
> 'cadere' nel condotto auditivo 'spremendo' il cotton fioc contro le
> pareti del condotto

Puoi irritare il condotto con il cotton fioc, a parte che il denaturante
nell'alcool non è il massimo.
Francesco Da Riva 31 Ott 2016 10:51
Ciao,
Il giorno sabato 29 ottobre 2016 19:35:02 UTC+2, tony pedi ha scritto:
> stupido tu che non hai COMPRESO che IO STESSO ero stato 'critico' verso
> questo mio comportamento

Veramente io non ti ho ho fesso: ho detto che hai fatto una stupidata.

> era una 20ina di anni fa , e non sapevo che glii antibiotici vanno
> assunti per almeno 5-6 giorni , come minimo ... SOLO quando realmente
> necessario ... appunto al 3 anno, ai primi doloretti mi resi conto che
> ERA NECESSARIO per non far acuire qualcosa che, per fortuna, era ancora
> a livello embrionale ( ancora non cronicizzata)


Vedi il problema è che tu continui a non voler vedere il punto: gli antibiotici
si usano solo sotto controllo medico e attenendosi in modo pedissequo alla
prescrizione.

Ti ho contestato anche in un altro post il fatto che tu abbia preso
dell'antibiotico in fai da te: da li discendono tutti gli altri errori.

Ciao
Francesco
Gastroman 31 Ott 2016 22:36
tony pedi 00:52, giovedì 27 ottobre 2016:
> Il 26/10/2016 16:10, Gastroman ha scritto:
>> tony pedi 13:42, mercoledì 26 ottobre 2016:
>>
>>> oppure 1-2 giorni di
>>> antibiotici e STOP
>>
>> che stupidata!
>
> stupido tu che non hai COMPRESO che IO STESSO ero stato
> 'critico' verso questo mio comportamento
>
> ma lo capisci l'italiano ...
>
> estrapolarne SOLO questa frase per 'dirmi' che sonos tupido
> ad aver fatto ciò significa SLO voler dire " tu sei stupido"
> rrivolto a me


No, io non ho scritto che sei stupido, ho scritto che prendere
antibiotici per due giorni è una stupidata.

Le due cose sono molto differenti.

Anche io faccio stupidate ogni tanto, ma non sono (molto)
stupido.


--
-.-

Links
Giochi online
Dizionario sinonimi
Leggi e codici
Ricette
Testi
Webmatica
Hosting gratis
   
 

Medicina | Tutti i gruppi | it.scienza.medicina | Notizie e discussioni medicina | Medicina Mobile | Servizio di consultazione news.